The HeadquartersCorporate ProfileThe OrganisationFIVB Story
Volleyball StoryChronological HighlightsBeach Volleyball OriginsRulesFundamentals
CompetitionsCalendarWorld RankingsOfficial RulesOfficial FormsVolleyball Story
CompetitionsPlayer BiosWorld RankingsRulesFormsBeach Volleyball OriginsRefereeing
Volleyball Cooperation Programme (VCP)Development CentresTechnical e-libraryTechnical Video EvaluationU-VolleyInternational CooperationMini/School VolleyballPark Volley
Contact l RSS RSS Facebook Twitter YouTube l Login
NEWS

Le ragazze di Porto Rico mantengono alta la bandiera della propria nazione

 
 

Roma, Italia, 11 giugno 2014 - Il palco è stato sistemato al Auditorium Juan "Pachín" Vicens a Ponce per permettere ai tifosi di Porto Rico di festeggiare sia con la nazionale maschile che con quella femminile di pallavolo. Alla fine però, è stato il sesso presumibilmente più debole a dare maggiori soddisfazioni al pubblico di casa qualificandosi ai Mondiali femminili in scena in Italia.

Puerto Rico ha battuto il Costa Rica per 3-0 (25-14, 25-16, 25-11) nella finale del Girone R di qualificazione NORCECA  il 25 maggio, dando una dimostrazione della loro forza. Puerto Rico ora si preparerà per il Campionato del Mondo femminile, che si svolgerà dal 23 settembre al 12 ottobre.

La squadra nazionale maschile, invece, ha subito una sconfitta shock per 3-0 contro il Messico in finale. "Non è stata la nostra miglior partita e il Messico ha giocato molto bene, modificando il proprio gioco dopo la prima partita tra di noi", ha detto David Aleman, allenatore portoricano, che porta la sua attenzione verso la sfida del futuro. "Potremo ancora conquistare la qualificazione al secondo tentativo."

L’ultima chance di Porto Rico per andare al Campionato del Mondo maschile FIVB ora arriva da un torneo di spareggio che si terrà nel mese di luglio, dove dovrà fronteggiare la Repubblica Dominicana, Guatemala e Costa Rica.

L'anno scorso, la nazionale femminile si è classificata terza nel Campionato NORCECA, dietro agli Stati Uniti e alla Repubblica Dominicana. Quella competizione è una chiara indicazione di una tendenza al miglioramento. Gli scout delle squadre di club di tutto il mondo hanno seguito le forti giocatrici di Porto Rico per un po'. Aury Cruz per esempio gioca nel  Rabita Baku, la società Campione del Mondo e medaglia di bronzo alla European Champions League.

"Sono davvero felice dopo questa qualificazione", ha detto Cruz. "Mi sento bene mentalmente e fisicamente." La giocatrice trentaduenne ha militato nella squadra portoricana dal 1996. La squadra si è  qualificata per il Campionato del Mondo femminile quattro volte di fila. Nel 2002 ha è arrivata anche al nono posto, Cruz è ottimista in vista del momento clou della stagione in Italia. "Siamo sempre arrivate al secondo turno. Cosa è successo nel 2010 è dovuto ad una mancanza di precisione, mancanza di allenamento. Dobbiamo stabilire un sistema di gioco nei prossimi mesi, che possono essere la chiave per competere ad alto livello al Campionato del Mondo. "

Comunque sarà un duro superare il primo turno. I loro avversari dovrebbero essere in Giappone, Cina, Cuba, Belgio e Azerbaigian, Puerto Rico si trova in probabilmente nel gruppo più equilibrato di tutti. Jose Mieles, allenatore del Porto Rico, resta ottimista però: "Sono molto contento perché abbiamo raggiunto il nostro obiettivo. La squadra ha lavorato bene nel breve periodo di allenamento che abbiamo avuto e ora dobbiamo cominciare i preparativi per l’Italia. "

La veterano Aury Cruz è stata ancora una volta un giocatore chiave nella finale del torneo di qualificazione al Campionato del Mondo. Il capitano di Porto Rico Yarimar Rosa si è distinta con i suoi 16 punti, tra cui quattro aces, mentre la palleggiatrice Natalia Valentin è stata determinante con sei muri e 8 punti.

Vanessa Velez di Puerto Rico è stata nominata Most Valuable Player di tutto il girone di qualificazione al Mondiale. Ha realizzato ottime prestazioni durante di quattro giorni di gare e ha vinto i premi di Miglior Marcatore, Miglior Servizio e Miglior Opposto.

Aury Cruz ora è focalizzata sul futuro: "Dobbiamo lavorare sodo, perché la sfida diventa più difficile”. Uno strumento fondamentale in preparazione del Campionato del Mondo femminile sarà il World Grand Prix in luglio e agosto. Nel turno preliminare, Porto Rico dovrà affrontare la Polonia, Perù, Olanda, Argentina, Canada, e due dei loro avversari al primo turno del Campionato del Mondo, Cuba e Belgio.





 Language(s)
   English
   French
   Spanish
   Italian

 Additional links
   Download high-resolution photo
   FIVB home page
   Volleyball home page

LATEST NEWS

Latest headlines