The HeadquartersCorporate ProfileThe OrganisationFIVB Story
Volleyball StoryChronological HighlightsBeach Volleyball OriginsRulesFundamentals
CompetitionsCalendarWorld RankingsOfficial RulesOfficial FormsVolleyball Story
CompetitionsPlayer BiosWorld RankingsRulesFormsBeach Volleyball OriginsRefereeing
Volleyball Cooperation Programme (VCP)Development CentresTechnical e-libraryTechnical Video EvaluationU-VolleyInternational CooperationMini/School VolleyballPark Volley
Contact l RSS RSS Facebook Twitter YouTube l Login
NEWS

L’Italia conclude due amichevoli di preparazione ai Mondiali con una vittoria e una sconfitta

 
 

Montichiari, Italia, 19 Maggio, 2014 - La Nazionale femminile di pallavolo ha aperto ufficialmente la sua stagione con due amichevoli contro la Repubblica Ceca a San Bonifacio in provincia di Verona, e a Montichari in provincia di Brescia.

L'evento ha dato il via ai preparativi della squadra italiana per il World Grand Prix e per i Campionati del Mondo, che ospiterà dal 23 settembre al 12 ottobre.

Le partite amichevoli con Repubblica Ceca segnano il significativo ritorno di coach Marco Bonitta in panchina, e Taismary Aguero in campo - due personalità che hanno contribuito a scrivere alcune delle pagine importanti nella storia della squadra femminile italiana.

"Ho sensazioni molto positive in questo periodo ", ha detto Bonitta, a lavorare in un ambiente ideale . " Le partite amichevoli sono un'opportunità per conoscere gli atleti e fuori dal campo. Questo sarà anche un test per i nuovi giocatori. Finora i giocatori che ho visto lavorare negli ultimi giorni hanno dimostrato di sostenere il ritmo e il livello della squadra nazionale.

Bonitta valuterà il risultato delle partite amichevoli per decidere quali giocatori faranno parte del roster del World Grand Prix.

La prima partita degli italiani si è conclusa con una sconfitta in tre set ( 25-17 , 25-22 , 25-17 ) a San Bonifacio. L’Italia ha lottato contro la difesa della Repubblica Ceca, neanche l'ingresso di Indre Sorokaite è riuscito ad aumentare la consistenza in attacco delle italiane. La Repubblica Ceca non ha avuto difficoltà ad assicurarsi  il primo incontro con gli italiani .

"Siamo stati molto tesi ed emotivi - commettendo diversi errori in ricezione", ha detto Bonitta . "La nostra squadra è molto giovane , e per questo , dobbiamo dare loro il tempo di crescere. In questo momento i risultati non sono importanti."

Nella seconda uscita, l’Italia batte la Repubblica Ceca 3-1 (25-27, 25-22, 33-31, 25-18) a Montichiari. Marco Bonitta ha fatto alcuni aggiustamenti - mettendo in Aguero come palleggiatrice - a guidare Sorokaite , Valentina Fiorin , Valentina Diouf e Cristina Chirichella in attacco. La partita inoltre ha caratterizzato il debutto di Paola Egonu ,la giovane che ha segnato il punto finale della partita.

La squadra italiana ha mostrato segnali positivi di miglioramento sulla capacità di tenere il passo con il loro avversario. Le azzurre hano messo su un sistema di blocco efficace e sono state più determinate in difesa , costringendo la squadra avversaria a rischiare per mettere la palla a terra.

"Rispetto alla nostra prima partita contro la Repubblica Ceca , ho visto alcuni segnali di crescita , abbiamo avuto una ricezione migliore, e soprattutto abbiamo fatto una grande prestazione nel muro", ha detto Bonitta , soddisfatto delle prestazioni della sua squadra nel secondo match . "Quando avremo completato questa fase di formazione, comunicheremo entro la prossima settimana i 22 giocatori per il World Grand Prix."

"Ero molto eccitata all'idea di tornare a palleggiare perché dopo quattordici anni non è stato affatto facile", ha detto Aguero al suo ritorno in nazionale . "Mi dà grande orgoglio per indossare di nuovo la maglia italiana. Per questo , farò del mio meglio in modo che io non voglio deludere chi mi ha dato fiducia per tornare alla squadra.





 Language(s)
   English
   French
   Spanish
   Italian

 Additional links
   Download high-resolution photo
   FIVB home page
   Volleyball home page

LATEST NEWS

Latest headlines