The HeadquartersCorporate ProfileThe OrganisationFIVB Story
Volleyball StoryChronological HighlightsBeach Volleyball OriginsRulesFundamentals
CompetitionsCalendarWorld RankingsOfficial RulesOfficial FormsVolleyball Story
CompetitionsPlayer BiosWorld RankingsRulesFormsBeach Volleyball OriginsRefereeing
Volleyball Cooperation Programme (VCP)Development CentresTechnical e-libraryTechnical Video EvaluationU-VolleyInternational CooperationMini/School VolleyballPark Volley
Contact l RSS RSS Facebook Twitter YouTube l Login
NEWS

Incontriamo: Valerie Courtois “la Tigre Gialla” belga

 
 
Bruxelles, Belgio, 21 aprile 2014 - Tra le " Tigri Gialle " - che hanno vinto una storica medaglia di bronzo per il Belgio ai Campionati Europei dello scorso anno e si sfideranno al femminile FIVB Volleyball World Championship Italia 2014 – il libero Valérie Courtois ha una storia molto speciale da raccontare.

La sorella di Thibaut, il portiere dell’ Atletico Madrid che si esibirà nella semifinale della UEFA Champions League, mostra in questa intervista di più sul suo passato, la passione per la pallavolo, e progetti per il futuro.

 

Insieme con la nazionale belga Courtois ha vinto il bronzo nella 2013 CEV Volleyball European Championship, un risultato che ha cambiato totalmente la posizione, così come l'esposizione mediatica delle " Tigri gialle " indietro nel loro paese d'origine.

 

" Il momento più emozionante per me è stato il match dei quarti con la Francia. Avevamo già vinto con loro nel girone, ma in quella partita abbiamo recuperato da due set di svantaggio per vincere finalmente al tie -break. Con questa vittoria siamo arrivati alla semifinale di Berlino e aver vinto la medaglia di bronzo dopo aver battuto la Serbia è ovviamente qualcosa che non dimenticheremo mai ".

 

Oltre a questa medaglia di bronzo, Courtois ha ricevuto anche il premio per il " Miglior Libero" del campionato, un'altra prima realizzazione per un giocatore belga.

 

"Il nostro scoutman Kris Vansnick si avvicinò con molto entusiasmo per informarmi che avevo ottenuto il premio; bene, non potevo credere che fossi io, "disse. "Impazzii letteralmente perché capii che questo riconoscimento avrebbe cambiato la mia vita. Normalmente un libero non attira l'attenzione di molti club, ma questo è cambiato dopo che ho vinto il premio al Campionato Europeo, così l'anno prossimo molto probabilmente andrò a giocare all'estero per qualche squadra straniera ".

 

Una Stagione Off

 

Anche se la sua popolarità è letteralmente esplosa dopo il campionato europeo, Courtois ha deciso di saltare la stagione 2013-14 per concentrarsi sui suoi studi, e di esibirsi solamente alla qualificazione mondiale Champs a Lodz , dove il Belgio ha abbattuto la Polonia aggiudicandosi un biglietto per l'Italia 2014.

 

"Questa è una decisione che avevo già fatto nel gennaio 2013, " ha detto. "Avrei potuto cambiare idea dopo il Campionato Europeo, ma sono rimasta ai miei piani originali perché volevo finire i miei studi in bio-ingegneria da settembre 2014. Non credo che questo abbia influito sulla qualità della mia prestazione perché nel frattempo misono allenata con diverse squadre qui in Belgio. Ora sono più motivata che mai; Sono più rilassata, le mie batterie sono completamente caricate e sono pronta per nuove esperienze ".

 

2014 Campionato del Mondo incombente

 

Courtois ha giocato solamente i primi di gennaio a Lodz dove il Belgio ha confermato il suo stato di crescente potere per poter sbaragliare le eroine di casa della Polonia e qualificarsi per la FIVB Volleyball World Championship 2014.

 

"Certo che ancora conservo i ricordi della nostra vittoria sulla Polonia, " ha detto. " Sapevamo di poter battere la Spagna e la Svizzera, ma la Polonia stava giocando in casa e in cima, tutte le loro grandi stelle erano di nuovo in azione. E 'stato un onore giocare come squadra, ma sapevamo che ci siamo ritrovati una possibilità. Siamo molto orgogliosi della nostra vittoria 3:0, tanto più perché ci siamo qualificati per la prima volta al campionato del mondo per la prima volta dal 1978. In questo modo possiamo fare un altro passo in avanti e questa è una leva molto importante per lo sviluppo della nostra squadra. "

 

Il sorteggio ha assegnato al Belgio un gruppo preliminare che comprende artisti del calibro di due potenze asiatiche (Giappone e Cina), insieme con l'Azerbaigian e altre due squadre - ancora da definire - dalla NORCECA.

 

"E 'molto difficile dire ciò che possiamo ottenere fino a quando tutte le squadre non saranno note ", ha dichiarato Courtois. "Dobbiamo attendere la fine del processo di qualificazione della NORCECA. Tuttavia, sappiamo già che questo non è un gruppo facile per noi dobbiamo giocare in Giappone e in Cina. Il nostro obiettivo è di arrivare alla seconda fase del campionato e vedere poi quali squadre arriveranno li. Alla fine di giugno ci sarà un torneo in Cina, dove incontreremo, tra l'altro, anche  la Repubblica Dominicana , al fine di abituarsi a un diverso stile di gioco. "

 

Tigri Gialle e Dragoni Rossi

Con la medaglia di bronzo conquistata all’Europeo 2013 e l’argento dell’European League del 2013, le "Tigri Gialle" hanno raggiunto l’elite internazionale.

"Questo può sorprendere qualcuno che non sa molto di Pallavolo in Belgio," ha detto. "Anche se entrambe le squadre hanno giocato davvero bene l'anno scorso e hanno entrambe partecipato al Mondiale, le basi di questi risultati sono state gettate già nel corso degli ultimi anni. Abbiamo un gruppo forte, che tutti noi conosciamo molto bene e sappiamo ciò che ogni singolo giocatore ha bisogno per svolgere al suo meglio. Molti dei nostri giocatori si sono trasferiti all'estero, al fine di migliorare le loro abilità, qualcosa che non sarebbero stati in grado di raggiungere rimanendo qui, soprattutto le ragazze. Avevamo bisogno di questo passo anche al fine di sostenere le nostre squadre nazionali."

 

Il fratello Thibaut

 

Il fratello di Valérie, Thibaut, è una stella nascente di calcio, attualmente gioca per l'Atletico Madrid e competerà nella semifinale della UEFA Champions League.

"I nostri genitori erano entrambi giocatori di pallavolo, così anche i tutti i loro figli hanno giocato a pallavolo, compreso il mio fratellino Thibault," ha detto. "Ha giocato per una squadra di pallavolo per una stagione, quando aveva 11 anni. Tuttavia, ha iniziato a giocare a calcio già da quando aveva otto anni e quattro anni dopo ha deciso di concentrarsi solo su di esso. Tuttavia, egli ama ancora il nostro sport e durante il periodo estivo gioca beach volley con la nostra famiglia. Lui è molto bravo e non si direbbe che non sia un giocatore di pallavolo. "

Valérie e Thibaut sono molto uniti e si supportano più possibile.

"Noi continuiamo a seguire le nostre rispettive carriere e se ho la possibilità di seguire una delle sue partite a Madrid, io cercherò di essere lì ", ha detto. "E 'stato molto più facile quest'anno perché non ho giocato durante la stagione di club e così io sono andata molte volte a vederlo. Ero lì quando hanno battuto l'FC Barcelona nei quarti di finale della Champions League, e ci sarò ancora una volta quando affronteranno il Chelsea in semifinale. Queste partite di Champions League hanno un appeal straordinario. D'altra parte, lo scorso dicembre, quando era in Belgio, Thibaut venne a trovarmi quando ho giocato a Kieldrecht."

 

Una famiglia di pallavolisti e progetti per il futuro ...

Come già accennato, i genitori di Valérie erano entrambi giocatori di pallavolo, ma ha preso la decisione di seguire le loro orme da sola.

"Erano entrambi buoni giocatori, ma non mi hanno obbligata a scegliere la pallavolo" ha detto. "Volevano solo che facessimo un po' di sport, qualunque cosa fosse. Durante le nostre vacanze estive abbiamo praticato molti sport ai campi estivi, ho imparato a giocare a tennis e fino a quando avevo 14 anni ho anche partecipato a corsi di danza e balletto. Mi è stata anche offerta la possibilità di partecipare a scuole di danza molto rinomate ad Anversa e Maastricht, ma alla fine ho scelto di optare per la pallavolo perché ero più talentuosa per questo sport. In ogni caso, non vi era alcun obbligo, era solo una scelta personale. Mio fratello più giovane Gaëtan ha giocato a basket fino all'età di 12 anni ed è poi passato alla pallavolo, ma è stata una sua decisione. "

Courtois non vuole ancora rivelare i suoi piani per la prossima stagione.

"Probabilmente giocherò per una squadra belga, ma in realtà spero di ricevere delle offerte dall'estero", ha dichiarato. "Se posso dimostrare io continuo a progredire e se mi esibisco bene ai Mondiali e al Grand Prix femminile, sono fiduciosa che il mio agente troverà una buona opzione per me. Mi piacerebbe giocare in Polonia, un paese dove la gente è pazza per la pallavolo. Sarebbe fantastico".





 Language(s)
   English
   French
   Spanish
   Italian

 Additional links
   Download high-resolution photo
   FIVB home page
   Volleyball home page

LATEST NEWS

Latest headlines